Venerdì, 27 Aprile 2018

Dove, come, quando, perchè praticare yoga in gravidanza

Percorso di yoga in gravidanza - Verona

PERCHE’ praticare lo yoga in gravidanza:

Il tempo della gravidanza è un momento particolare e privilegiato nell’esistenza di ogni donna; un tempo che ci permette di stare in “attesa”… attendere che la Vita prenda forma dentro di noi, attendere di diventare madri, attendere di attraversare la soglia del parto.

In una società molto veloce, con tempi lavorativi talvolta poco adatti alla maternità, non abbiamo molte possibilità di vivere la dimensione rallentata e preziosa dell’attesa.

Ecco che allora la pratica dello yoga in gravidanza ci permette di avere un tempo e uno spazio dedicati all’ascolto dei cambiamenti corporei ed emotivi che accompagnano i nove mesi della gravidanza, per imparare ad accoglierli con consapevolezza e presenza mentale.

Inoltre praticare lo yoga in gravidanza aiuta a preparare il corpo al parto, a prendere confidenza col respiro e a trovare momenti di profondo rilassamento. Ma anche a gestire la paura del dolore, le insicurezze e tutti i dubbi che inevitabilmente accompagnano l’esperienza incredibile del “diventare madre”.


COME praticare lo yoga in gravidanza:

La nostra scuola di yoga propone il Raja Yoga, una pratica di consapevolezza e movimento corporeo basati sull’ascolto del respiro. Questo la rende particolarmente indicata per la gravidanza. I movimenti sono graduali e sempre rispettosi del nostro benessere fisico.

Questo tipo di yoga educa le donne in gravidanza ad ascoltare profondamente le esigenze del loro corpo, fidandosi sempre di più delle loro sensazioni più intime.


QUANDO praticare lo yoga in gravidanza:

Si pratica una volta la settimana ma sarebbe consigliato ripetere ogni giorno alcuni esercizi anche a casa.

Spesso le future mamme ci chiedono quando è opportuno iniziare lo yoga in gravidanza….subito! Non ci sono controinidicazioni, nemmeno per i primi tre mesi se una donna sta bene e ha voglia di cominciare.

Prima e più si pratica durante la gravidanza e meglio è. In questo modo il corpo e la mente assimilano e fanno propri gli atteggiamenti interiori e le posture che aiutano poi ad affrontare al meglio il tempo della gravidanza e del parto.


DOVE praticare yoga in gravidanza:

Il nostro corso si svolge in uno spazio caldo e accogliente.

Se si vuole praticare anche a casa, scegliere sempre un luogo tranquillo in cui stendere il materassino. Ricordando di tenere a portata di mano anche un cuscino come sostegno alla posizione seduta e una coperta per i momenti di rilassamento.