Venerdì, 19 Ottobre 2018
Menu Principale
News

"Praticamente" è yoga!

Mai come in questo mio percorso sto sperimentando l'importanza della pratica al di fuori dello yoga... apprendimento e crescita attraverso la pratica. Qui all'università di Jinan/Cina dove sto apprendendo il Tuina (antico massaggio cinese). 
Questo è il metodo: poche ore di teoria solo per spiegare la tecnica e poi giornate intere di pratica dove il corpo ripete all'infinito gli stessi movimenti fino a farli diventare parte integrante di sè per non essere mai più dimenticati.

L'anatomia si studia toccando i muscoli, articolazioni, ossa, organi; i canali energetici "ascoltando" l'energia del corpo con le mani, un corpo che sempre ci parla ma che noi ignoriamo, anzi spesso lo rendiamo silente con l'abuso di farmaci. 
La mente rimane costantemente unita e concentrata su quello che sta facendo il corpo altrimenti si perde l'efficacia delle manovre, si perde l'ascolto, il contatto con l'altro e si rischia di lesionare il ricevente oltre che l'operatore stesso.
La pratica consapevole è un modo per vivere costantemente nel presente 
Di tutte le componenti della saggezza, la pratica è la migliore.
Buona pratica yoga sul tappetino, buona pratica yoga nella tua cucina, mentre lavori, mentre impari a ballare, mentre ridi e mentre piangi.. buona pratica yoga in ogni secondo della tua vita...

Ilaria